Nell’ambito del perseguimento dei 17 global goals che l’Onu

Pubblicità desktop 940x90 - mobile 480x68

L’Istituto Comprensivo “Guido Novello” di Ravenna è molto impegnato nel perseguimento dei 17 global goals che l’Onu ha fissato nella sua agenda per il 2030.

Uno dei progetti d’Istituto che è decollato dal corrente anno scolastico è quello dell’area Inclusione, che si fa promotore, attraverso la realizzazione di tanti sottoprogetti, di un’educazione alla cittadinanza attiva, basata proprio sulla realizzazione degli obiettivi Onu.

Pur nelle difficoltà del proseguire gli impegni progettuali a distanza, gli alunni e gli insegnanti non si sono lasciati scoraggiare.

Prima della sospensione delle attività scolastiche a causa della pandemia, erano previste delle uscite didattiche a piccoli gruppi per acquistare una spesa alimentare ecosostenibile con parte dei soldi ricavati dalla vendita di oggetti artistici creati dai ragazzi e venduti ai genitori durante i colloqui nel periodo natalizio.

Tale spesa sarebbe stata portata dai ragazzi stessi alla sede della Croce Rossa Italiana, dove il personale avrebbe accolto alunni e insegnanti per spiegare il volontariato assistenziale che opera da anni sul territorio.

“L’alternativa per portare a termine l’impegno preso – spiega Carlotta Santini, referente dell’Inclusione e della sostenibilità ambientale alla scuola secondaria Novello -, è stata quella di farsi recapitare a casa la spesa, ordinandola online e seguendo nella scelta i canoni, stabiliti con i ragazzi in fase di progettazione, della sostenibilità ambientale, preferendo quindi generi alimentari a km0 e con meno imballaggi di plastica possibile. Due volontarie della Croce Rossa Italiana sono in seguito andate a prendere la spesa per poi consegnarla a sei famiglie in difficoltà da loro assistite. Grande la soddisfazione di alunni, docenti e Dirigente scolastica, prof Agata Caudullo, per la riuscita del progetto, e per aver contribuito ad aggiungere qualche tassello agli obiettivi 1, 2, 10, 12, 13 dell’Agenda 2030, cioè sconfiggere povertà e fame, ridurre le diseguaglianze, consumo responsabile e lotta al cambiamento climatico”. 

Pubblicità box1 300x250 + box2 300x250

RISPONDI

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome