Guida ubriaco e mente agli agenti

Pubblicità desktop 940x90 - mobile 480x68

10 marzo 2020, ore 16:00, a Ravenna, personale dell’Ufficio Polizia Giudiziaria – Sezione Pronto Intervento, in Via Ravegnana, località Ghibullo, nell’ambito dei controlli sul rispetto al DPCM 9 marzo 2020 “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVIC-19”, ha fermato una Renault che percorreva la strada con direzione Forlì-Ravenna. Il conducente, un forlivese di 53 anni, invitato a fornire giustificazioni dei motivi della circolazione, ha dichiarato, sottoscrivendo l’autocertificazione, di essere diretto a svolgere un colloquio di lavoro. Immediati accertamenti hanno escluso la veridicità della dichiarazione.

Sottoposto ad alcooltest, l’uomo è risultato essersi posto alla guida in stato di ebbrezza, con tasso alcolemico pari a 0,96 g/l, superiore a quello consentito.

Pubblicità box1 300x250 + box2 300x250

RISPONDI

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome