Per l’emergenza economica dovuta al Covid-19

Pubblicità desktop 940x90 - mobile 480x68

Riportiamo di seguito la testimonianza raccolta da un gruppo di imprenditori indipendenti a seguito della divulgazione da parte del Comune di Ravenna dei “provvedimenti a sostegno di imprese e famiglie del territorio” e dell’affermazione del sindaco di Ravenna Michele de Pascale “Con questi provvedimenti iniziamo a dare una risposta alle diverse situazioni di difficoltà”

“A seguito dell’affermazione del nostro sindaco ‘Con questi provvedimenti iniziamo a dare una risposta alle diverse situazioni di difficoltà’, prendiamo visione degli strumenti e azioni che dovrebbero iniziare a portare sollievo finanziario a cittadini e imprese del Comune, di seguito i primi provvedimenti comunicati:

  • Dilazioni per persone fisiche e giuridiche, dei piani di rateizzazione che hanno già in corso con Ravenna Entrate Spa, consistente nello slittamento delle rate a scadere in questo periodo al primo mese successivo alla scadenza dell’ultima rata di ciascun piano di rateizzazione e comunque entro gli otto mesi successivi.

Di fatto si tratta di una gratuita dilazione finanziaria di 8 mesi su max 8 rate rivolta solo ai soggetti che avevano definito posizioni in sofferenza e/o in contenzioso.

  • Sospensione della fatturazione per il mese di febbraio 2020 delle rette di nidi d’infanzia comunali, trasporto scolastico, post scuola.

Di fatto si tratta di una gratuita sospensione finanziaria di oneri legati solo alle famiglie con bambini.

I danni che stanno colpendo la nostra economia locale sono di misura mai vista in precedenza dal dopoguerra ad oggi; francamente è offensivo per tutta la categoria degli imprenditori e irricevibile un comunicato che di fatto non comunica nessuno aiuto a nessuna impresa ‘sana’ colpita da Covid 2019”.

RH

Pubblicità box1 300x250 + box2 300x250

RISPONDI

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome