Nell’aggiornamento di ieri, 19 marzo, 32 nuovi contagi e un morto, ma anche 3 guarigioni

Pubblicità desktop 940x90 - mobile 480x68

Dopo l’aggiornamento di ieri, giovedì 19 marzo, che ha visto un notevole incremento di ben 32 nuovi casi, sale a 185 il numero di positivi al Coronavirus in provincia di Ravenna.

I 185 infetti sono così distribuiti per Comune:

  • 13 residenti al di fuori della provincia di ravenna
  • 76 nel comune di Ravenna
  • 26 nel comune di Faenza
  • 21 nel comune di cervia
  • 16 nel comune di Lugo
  • 5 nel comune di russi
  • 5 nel Comune di Alfonsine
  • 4 nel Comune di bagnacavallo
  • 7 nel comune di Castelbolognese
  • 4 nel comune ci Conselice
  • 2 Massa lombarda
  • 2 sant’agata santerno
  • 1 Solarolo
  • 1 Cotignola
  • 1 Brisighella
  • 1 Riolo Terme

In circa 45 casi è stata identificata la frequentazione di località al di fuori della provincia caratterizzate da importante circolazione virale.

I focolai sul territorio 

Il Dipartimento di Sanità Pubblica continua incessantemente a svolgere indagini epidemiologiche approfondite per identificare il prima possibile tutti i possibili contatti dei pazienti Covid e porli in isolamento. Recentemente queste indagini  stanno identificando in punti diversi del territorio gruppetti di casi correlati tra di loro.

È di fondamentale importanza che i cittadini rispettino le regole vigenti limitando i loro spostamenti solo alle situazioni di lavoro e necessità.

I nuovi positivi

I 32 nuovi casi comunicati ieri dalla Regione, sono 10 donne e 22 uomini, tra i quali purtroppo c’è anche un morto: un anziano di 80 anni, già gravato da varie patologie, trasportato in ospedale e deceduto alcune ore dopo. Altri 19 pazienti sono ricoverati, sebbene in condizioni non gravi, mentre 12 sono invece i pazienti in isolamento domiciliare volontario poiché privi di sintomi o con sintomi lievi.

Il decesso si aggiunge a quello di mercoledì, presso una struttura sanitaria privata, e ai precedenti 3, portando il numero di vittime in provincia a 5. Nota positiva invece le 3 nuove guarigioni cliniche, registrate in un paziente di sesso femminile e 2 di sesso maschile.

Pubblicità box1 300x250 + box2 300x250

RISPONDI

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome