Un 26enne

Pubblicità desktop 940x90 - mobile 480x68

I Carabinieri della Stazione Borgo Urbecco hanno proceduto all’arresto di un 26enne faentino per detenzione illecita ai fini di spaccio. I militari del Borgo nell’ambito di una più articolata attività d’indagine effettuavano una perquisizione presso l’abitazione del 26enne, che è stata poi estesa anche all’armadietto di sua proprietà presso la ditta in cui lavora e alla macchina in uso. Nell’abitazione di residenza i militari operanti hanno rinvenuto sia sul divano che sulla mensola presente nel vano cucina vari barattoli contenenti sostanza stupefacente. I barattoli in totale erano 12 più un pezzo intero di 97 grammi di hashish, un altro pezzo di hashish del peso di 5 grammi per un totale di 250 grammi di marijuana e 105 grammi di hashish. Inoltre il 26enne è stato trovato anche in possesso di un bilancino di precisione nonché della somma di 900 euro in contanti custodita in un barattolo metallico posto sul divano accanto alla sostanza stupefacente. La perquisizione veniva estesa anche alla camera da letto, ove all’interno del comodino veniva rinvenuto un porta oggetti in legno contenente la somma di 1000 euro, che unitamente all’altra somma rinvenuta all’interno del suo appartamento, veniva sequestrata poiché provento dell’attività di spaccio. Il 26enne è stato tratto in arresto e il pm di turno della Procura della Repubblica di Ravenna, Dott. Daniele Barberini, ha disposto di tradurre l’arrestato presso la propria abitazione sottoponendo lo stesso agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto. L’arresto è stato convalidato con obbligo di firma presso la Stazione. Sono stati chiesti i termini a difesa e il processo si terrà il 4 giugno 2020. 

Pubblicità box1 300x250 + box2 300x250

RISPONDI

Scrivi il tuo commento!
Scrivi il tuo nome